QUEST'ANNO NON SAREMO IN PIAZZA CON LE NOSTRE UOVA MA PUOI AIUTARCI A PORTARE AVANTI LA RICERCA ADERENDO ALLA NOSTRA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI.

G R A Z I E 

EMERGENZA UOVA = EMERGENZA PAZIENTI!

L’Emergenza Coronavirus ci impone di non scendere in piazza il 27, 28 e 29 marzo. Per un senso di responsabilità verso tutta la comunità e prima di tutto verso i pazienti, ex pazienti, trapiantati e persone in cura che, da immunodepressi, sono particolarmente a rischio per il COVID_19.

 Abbiamo deciso di annullare l’appuntamento che da 26 anni colora di solidarietà le nostre piazze  e questa emergenza potrebbe avere ripercussioni gravi per i pazienti.

Dentro un Uovo di Pasqua AIL c’è molto di più di una semplice sorpresa. C’è il sostegno di tanti donatori a 116 Centri Ematologici in tutta Italia,  c’è assistenza e accoglienza gratuita per oltre 7500 pazienti ogni anno, c’è la Ricerca scientifica e oltre 200 studi finanziati in Italia ogni anno.

Migliaia di pazienti rischiano di vedersi  ridurre gli accessi a domicilio, i ricercatori e i centri Ematologici di vedersi tagliare fondi. A pagare le conseguenze non può essere chi combatte un tumore del sangue.

Per questo contiamo sul vostro aiuto e vi chiediamo di salvare le uova AIL. Come?

-contatta la sezione più vicina a te consultando la pagina Sezioni AIL. Potrai prenotare il tuo uovo e verificare le metodologie di consegna

- Dona per sostenere i centri di ematologia, la ricerca e l’assistenza tramite il sito www.ail.it

I fondi saranno distribuiti a tutte le 81 sezioni provinciali AIL per garantire servizi fondamentali destinati a familiari e pazienti. 

 

Solo grazie a te possiamo salvare le Uova AIL.

 

AIUTA I PAZIENTI A COMBATTERE L'EMERGENZA.

Chi lotta contro un tumore del sangue oggi rischia di più a causa del Coronavirus. Proprio queste persone potrebbero vedersi tagliare servizi fondamentli per affrontare la malattia: AIL, per la prima volta dopo 26 anni, non potrà scendere in piazza con le sue Uova di Pasqua e molte delle attività che supporta sono a rischio.

Chi è passato per le camere sterili, ha combattuto la malattia aggrappandosi alla vita, ed ha lottato ogni giorno vivendo un isolamento forzato ha tanto da insegnarci oggi. Chi ha visto un familiare, un amico, una persona cara sa quanto sia importante non esporsi e non prendere neanche un colpo di vento.

Questi giorni di paura collettiva ci fanno capire ancora di più l’importanza dei servizi che AIL svolge ogni giorno, da 50 anni, per garantire ai malati onco-ematologici cure e assistenza anche a casa.

SOSTIENI AIL E COINVOLGI QUANTE PIÙ PERSONE POSSIBILE, AIUTACI AD AIUTARE LE PERSONE PIÙ FRAGILI!

Associazione Paviail

PaviAIL, sezione della Provincia di Pavia dell’Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma (AIL), è un’associazione di volontariato, riconosciuta come ONLUS, che opera nell'ambito della lotta alle malattie maligne del sangue con una triplice finalità:         

Promuovere e sostenere la ricerca scientifica - Vengono sostenuti programmi di ricerca scientifica connessi con lo studio e la cura delle leucemie, linfomi maligni e mielomi. A tal fine vengono finanziate borse di studio e contratti di ricerca per Medici e Biologi, e si concorre all'acquisto di apparecchiature di alta tecnologia, sia per l'assistenza agli ammalati che per il funzionamento di laboratori specialistici. In questo ambito di attività è stato fornito in passato un supporto finanziario per la creazione del Centro Trapianti di Midollo Osseo della Divisione di Ematologia dell’IRCCS Policlinico San Matteo, promuovendo in particolare i trapianti da donatore non consanguineo.

Aiutare gli ammalati e le loro famiglie in difficoltà - Il sostegno agli ammalati viene attuato con contributi a pazienti, e loro familiari, in evidenti difficoltà economiche. In casi particolarmente penosi la somma elargita è provvidenziale per affrontare le spese di viaggio e soggiorno di ammalati bisognosi di lunghe cure e ripetuti controlli. Il tangibile aiuto finanziario elargito a persone realmente bisognose serve ad alleviare il disagio umano che in questi casi accompagna la sofferenza fisica.

Divulgare l’informazione scientifica - Importante obbiettivo è infine quello di divulgare l'informazione scientifica, perché le leucemie e le altre neoplasie ematologiche sono malattie gravi, da cui oggi si può guarire. Per utilizzare al meglio le più recenti acquisizioni scientifiche è oggi necessaria la più ampia diffusione delle conoscenze.

COORDINATE BANCARIE

IT41S0311111300000000042066

NUOVO NIDO (Canzone per AIL)

Testo e musica di Federico Favero

Voce di Arianna Turato

Brano dedicato ai volontari dell’AIL (AIL - Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma) e a Matteo che ha vinto con coraggio la sua battaglia contro la leucemia. Grazie di cuore a tutti i volontari dell’AIL che ogni giorno svolgono il loro preziosissimo lavoro e grazie a Matteo per il suo coraggio

Federico Favero

Padova

 

NEWS

Fiocchi di Neve CRUCIANI

21.11.2019 10:21

le bottiglie di LUCA

21.11.2019 10:15

MUSICAL

17.11.2019 10:27

  

Luoghi dell'anima

16.11.2019 08:51

CONCERTO - TRIBUTO A ENNIO MORRICONE

30.06.2019 08:57

13 ottobre 2018_ Commedia brillante a favore di Pavial

28.09.2018 11:23

6° CAMMINATA

26.06.2017 14:56

UNA GARA DI TORTE PER MATTEO

26.06.2017 14:55

UN CONCERTO PER LA RICERCA

06.06.2016 10:34

 

21 GIUGNO 2017 - ORE 21.00

AULA MAGNA DEL COLLEGIO GHISLIERI

CORO UNIVERSITARIO DEL COLLEGIO GHISLIERI

GIULIO PRANDI

 

CURARE E' PRENDERSI CURA

30.08.2014 15:49